po - The Holy Bible

  • Poco á poco los echaré de delante de ti, hasta que te multipliques y tomes la tierra por heredad.
    es Éxodo 2330
  • Poder hay en mi mano para haceros mal: mas el Dios de vuestro padre me habló anoche diciendo: Guárdate que no hables á Jacob descomedidamente.
    es Génesis 3129
  • Poi a questi succederanno sette anni di carestia; si dimenticherà tutta quella abbondanza nel paese d'Egitto e la carestia consumerà il paese.
    it Genesi 4130
  • Poi Abimèlech chiamò Abramo e gli disse: Che ci hai fatto? E che colpa ho commesso contro di te, perché tu abbia esposto me e il mio regno ad un peccato tanto grande? Tu hai fatto a mio riguardo azioni che non si fanno.
    it Genesi 209
  • Poi Abimèlech disse ad Abramo: A che miravi agendo in tal modo?.
    it Genesi 2010
  • Poi Abram levò la tenda per accamparsi nel Negheb.
    it Genesi 129
  • Poi Abram si spostò con le sue tende e andò a stabilirsi alle Querce di Mamre, che sono ad Ebron, e vi costruì un altare al Signore.
    it Genesi 1318
  • Poi Abramo mise in disparte sette agnelle del gregge.
    it Genesi 2128
  • Poi Abramo si staccò dal cadavere di lei e parlò agli Hittiti:
    it Genesi 233
  • Poi Abramo spirò e morì in felice canizie, vecchio e sazio di giorni, e si riunì ai suoi antenati.
    it Genesi 258
  • Poi Abramo stese la mano e prese il coltello per immolare suo figlio.
    it Genesi 2210
  • Poi Abramo tornò dai suoi servi; insieme si misero in cammino verso Bersabea e Abramo abitò a Bersabea.
    it Genesi 2219
  • Poi acquistò dai figli di Camor, padre di Sichem, per cento pezzi d'argento, quella porzione di campagna dove aveva piantato la tenda.
    it Genesi 3319
  • Poi afferrò il vitello che quelli avevano fatto, lo bruciò nel fuoco, lo frantumò fino a ridurlo in polvere, ne sparse la polvere nell'acqua e la fece trangugiare agli Israeliti.
    it Esodo 3220
  • Poi alziamoci e andiamo a Betel, dove io costruirò un altare al Dio che mi ha esaudito al tempo della mia angoscia e che è stato con me nel cammino che ho percorso.
    it Genesi 353
  • Poi alzò gli occhi e vide le donne e i fanciulli e disse: Chi sono questi con te?. Rispose: Sono i figli di cui Dio ha favorito il tuo servo.
    it Genesi 335
  • Poi Aronne entrerà nella tenda del convegno, si toglierà le vesti di lino che aveva indossate per entrare nel santuario e le deporrà in quel luogo.
    it Levitico 1623
  • Poi Aronne, alzate le mani verso il popolo, lo benedisse e, dopo aver fatto il sacrificio espiatorio, l'olocausto e i sacrifici di comunione, scese dall'altare.
    it Levitico 922
  • Poi arrivarono a Elim, dove sono dodici sorgenti di acqua e settanta palme. Qui si accamparono presso l'acqua.
    it Esodo 1528
  • Poi baciò tutti i fratelli e pianse stringendoli a sé. Dopo, i suoi fratelli si misero a conversare con lui.
    it Genesi 4515
  • Poi bagnerà con l'olio che tiene nella palma, il lobo dell'orecchio destro di colui che si purifica, il pollice della mano destra e l'alluce del piede destro, sul luogo dove ha messo il sangue del sacrificio di riparazione.
    it Levitico 1428
  • Poi Balaam si alzò e tornò al suo paese, mentre Balak se ne andò per la sua strada.
    it Numeri 2425
  • Poi Bila, la schiava di Rachele, concepì ancora e partorì a Giacobbe un secondo figlio.
    it Genesi 307
  • Poi brucerà sull'altare ogni parte grassa, come il grasso del sacrificio di comunione. Il sacerdote farà per lui il rito espiatorio per il suo peccato e gli sarà perdonato.
    it Levitico 426
  • Poi collocò l'altare degli olocausti all'ingresso della Dimora, della tenda del convegno, e offrì su di esso l'olocausto e l'offerta, come il Signore aveva ordinato a Mosè.
    it Esodo 4029
  • Poi colui che li avrà bruciati dovrà lavarsi le vesti e bagnarsi il corpo nell'acqua; dopo, rientrerà nel campo.
    it Levitico 1628
  • Poi concepì ancora e partorì un figlio e disse: Questa volta mio marito mi si affezionerà, perché gli ho partorito tre figli. Per questo lo chiamò Levi.
    it Genesi 2934
  • Poi concepì ancora e partorì un figlio e lo chiamò Onan.
    it Genesi 384
  • Poi concepì ancora un figlio e disse: Il Signore ha udito che io ero trascurata e mi ha dato anche questo. E lo chiamò Simeone.
    it Genesi 2933
  • Poi conducetemi il vostro fratello più giovane; così saprò che non siete spie, ma che siete sinceri; io vi renderò vostro fratello e voi potrete percorrere il paese in lungo e in largo.
    it Genesi 4234
  • Poi condussero i prigionieri, la preda e il bottino a Mosè, al sacerdote Eleazaro e alla comunità degli Israeliti, accampati nelle steppe di Moab, presso il Giordano di fronte a Gerico.
    it Numeri 3112
  • Poi congedò i fratelli e, mentre partivano, disse loro: Non litigate durante il viaggio!.
    it Genesi 4524
  • Poi dal giovenco del sacrificio toglierà tutto il grasso: il grasso che avvolge le viscere, tutto quello che vi è sopra,
    it Levitico 48
  • Poi di accampamento in accampamento egli dal Negheb si portò fino a Betel, fino al luogo dove era stata gia prima la sua tenda, tra Betel e Ai,
    it Genesi 133
  • Poi di lì si mossero e si accamparono sull'altra riva dell'Arnon, che scorre nel deserto e proviene dai confini degli Amorrei; l'Arnon infatti è il confine di Moab fra Moab e gli Amorrei.
    it Numeri 2113
  • Poi diede loro quest'ordine: Io sto per essere riunito ai miei antenati: seppellitemi presso i miei padri nella caverna che è nel campo di Efron l'Hittita,
    it Genesi 4929
  • Poi Dio disse: Ecco, io vi do ogni erba che produce seme e che è su tutta la terra e ogni albero in cui è il frutto, che produce seme: saranno il vostro cibo.
    it Genesi 129
  • Poi Dio si ricordò anche di Rachele; Dio la esaudì e la rese feconda.
    it Genesi 3022
  • Poi disse a Camor suo padre: Prendimi in moglie questa ragazza.
    it Genesi 344
  • poi disse a Core e a tutta la gente che era con lui: Domani mattina il Signore farà conoscere chi è suo e chi è santo e se lo farà avvicinare: farà avvicinare a sé colui che egli avrà scelto.
    it Numeri 1605
  • Poi disse ai suoi parenti: Raccogliete pietre, e quelli presero pietre e ne fecero un mucchio. Poi mangiarono là su quel mucchio.
    it Genesi 3146
  • Poi disse al popolo: Siate pronti in questi tre giorni: non unitevi a donna.
    it Esodo 1915
  • Poi disse loro: Non versate il sangue, gettatelo in questa cisterna che è nel deserto, ma non colpitelo con la vostra mano; egli intendeva salvarlo dalle loro mani e ricondurlo a suo padre.
    it Genesi 3722
  • Poi disse: Chi avrebbe mai detto ad Abramo: Sara deve allattare figli! Eppure gli ho partorito un figlio nella sua vecchiaia!.
    it Genesi 217
  • Poi dissero a Mosè: Forse perché non c'erano sepolcri in Egitto ci hai portati a morire nel deserto? Che hai fatto, portandoci fuori dall'Egitto?
    it Esodo 1411
  • Poi dissero al faraone: Siamo venuti per soggiornare come forestieri nel paese perché non c'è più pascolo per il gregge dei tuoi servi; infatti è grave la carestia nel paese di Canaan. E ora lascia che i tuoi servi risiedano nel paese di Gosen!.
    it Genesi 474
  • Poi dissero: Venite, costruiamoci una città e una torre, la cui cima tocchi il cielo e facciamoci un nome, per non disperderci su tutta la terra.
    it Genesi 114
  • Poi egli mise i rami così scortecciati nei truogoli agli abbeveratoi dell'acqua, dove veniva a bere il bestiame, proprio in vista delle bestie, le quali si accoppiavano quando venivano a bere.
    it Genesi 3038
  • Poi Enoch cammino con Dio e non fu più perché Dio l'aveva preso.
    it Genesi 524
  • Poi Esaù disse: Leviamo l'accampamento e mettiamoci in viaggio: io camminerò davanti a te.
    it Genesi 3312
  • Poi Esaù prese le mogli e i figli e le figlie e tutte le persone della sua casa, il suo gregge e tutto il suo bestiame e tutti i suoi beni che aveva acquistati nel paese di Canaan e andò nel paese di Seir, lontano dal fratello Giacobbe.
    it Genesi 366
  • Poi essa resterà ancora trentatrè giorni a purificarsi dal suo sangue; non toccherà alcuna cosa santa e non entrerà nel santuario, finché non siano compiuti i giorni della sua purificazione.
    it Levitico 124
  • Poi farai a pezzi l'ariete, ne laverai le viscere e le zampe e le disporrai sui quarti e sulla testa.
    it Esodo 2917
  • Poi farai avvicinare Aronne e i suoi figli all'ingresso della tenda del convegno e li laverai con acqua.
    it Esodo 4012
  • Poi farai per la Dimora le assi di legno di acacia, da porsi verticali.
    it Esodo 2615
  • Poi farai sul pettorale catene in forma di cordoni, lavoro d'intreccio d'oro puro.
    it Esodo 2822
  • Poi farai una cortina all'ingresso della tenda, di porpora viola e di porpora rossa, di scarlatto e di bisso ritorto, lavoro di ricamatore.
    it Esodo 2636
  • Poi fece a pezzi l'ariete e ne bruciò testa, pezzi e grasso.
    it Levitico 820
  • Poi fece accostare il secondo ariete, l'ariete della investitura, e Aronne e i suoi figli stesero le mani sulla testa dell'ariete.
    it Levitico 822
  • Poi fece per la Dimora assi di legno di acacia, verticali.
    it Esodo 3620
  • Poi finirono i sette anni di abbondanza nel paese d'Egitto
    it Genesi 4153
  • Poi Giacobbe alzò gli occhi e vide arrivare Esaù che aveva con sé quattrocento uomini. Allora distribuì i figli tra Lia, Rachele e le due schiave;
    it Genesi 331
  • Poi Giacobbe baciò Rachele e pianse ad alta voce.
    it Genesi 2911
  • Poi Giacobbe benedisse il faraone e si allontanò dal faraone.
    it Genesi 4710
  • Poi Giacobbe disse a Làbano: Dammi la mia sposa, perché il mio tempo è compiuto e voglio unirmi a lei.
    it Genesi 2921
  • Poi Giacobbe disse: Dio del mio padre Abramo e Dio del mio padre Isacco, Signore, che mi hai detto: Ritorna al tuo paese, nella tua patria e io ti farò del bene,
    it Genesi 3210
  • Poi Giacobbe mandò avanti a sé alcuni messaggeri al fratello Esaù, nel paese di Seir, la campagna di Edom.
    it Genesi 324
  • Poi Giacobbe si mise in cammino e andò nel paese degli orientali.
    it Genesi 291
  • Poi Giacobbe venne da suo padre Isacco a Mamre, a Kiriat-Arba, cioè Ebron, dove Abramo e Isacco avevano soggiornato come forestieri.
    it Genesi 3527
  • Poi Giuseppe disse ai fratelli: Io sto per morire, ma Dio verrà certo a visitarvi e vi farà uscire da questo paese verso il paese ch'egli ha promesso con giuramento ad Abramo, a Isacco e a Giacobbe.
    it Genesi 5024
  • Poi Giuseppe disse al popolo: Vedete, io ho acquistato oggi per il faraone voi e il vostro terreno. Eccovi il seme: seminate il terreno.
    it Genesi 4723
  • Poi Giuseppe introdusse Giacobbe, suo padre, e lo presentò al faraone e Giacobbe benedisse il faraone.
    it Genesi 477
  • Poi Giuseppe morì all'età di centodieci anni; lo imbalsamarono e fu posto in un sarcofago in Egitto.
    it Genesi 5026
  • Poi Giuseppe ordinò ai suoi medici di imbalsamare suo padre. I medici imbalsamarono Israele
    it Genesi 502
  • Poi gli dissero: Dov'è Sara, tua moglie?. Rispose: E' là nella tenda.
    it Genesi 189
  • Poi gli Israeliti partirono dal monte Cor, dirigendosi verso il Mare Rosso per aggirare il paese di Edom. Ma il popolo non sopportò il viaggio.
    it Numeri 2104
  • Poi gli Israeliti partirono e si accamparono a Obot;
    it Numeri 2110
  • Poi gli Israeliti partirono e si accamparono nelle steppe di Moab, oltre il Giordano verso Gerico.
    it Numeri 2201
  • Poi gli Israeliti se ne andarono ed eseguirono ciò che il Signore aveva ordinato a Mosè e ad Aronne; in tal modo essi fecero.
    it Esodo 1228
  • Poi gli mise in capo il turbante e sul davanti del turbante pose la lamina d'oro, il sacro diadema, come il Signore aveva ordinato a Mosè.
    it Levitico 89
  • Poi i leviti porranno le mani sulla testa dei giovenchi e tu ne offrirai uno in sacrificio espiatorio per i leviti.
    it Numeri 0812
  • Poi i suoi figli fecero per lui così come aveva loro comandato.
    it Genesi 5012
  • Poi Ietro, suocero di Mosè, offrì un olocausto e sacrifici a Dio. Vennero Aronne e tutti gli anziani d'Israele e fecero un banchetto con il suocero di Mosè davanti a Dio.
    it Esodo 1812
  • Poi il faraone disse a Giuseppe: Dal momento che Dio ti ha manifestato tutto questo, nessuno è intelligente e saggio come te.
    it Genesi 4139
  • Poi il faraone disse a Giuseppe: Sono il faraone, ma senza il tuo permesso nessuno potrà alzare la mano o il piede in tutto il paese d'Egitto.
    it Genesi 4144
  • Poi il faraone lo affidò ad alcuni uomini che lo accompagnarono fuori della frontiera insieme con la moglie e tutti i suoi averi.
    it Genesi 1220
  • Poi il faraone sentì parlare di questo fatto e cercò di mettere a morte Mosè. Allora Mosè si allontanò dal faraone e si stabilì nel paese di Madian e sedette presso un pozzo.
    it Esodo 215
  • Poi il popolo partì da Caserot e si accampò nel deserto di Paran.
    it Numeri 1217
  • Poi il re d'Egitto disse alle levatrici degli Ebrei, delle quali una si chiamava Sifra e l'altra Pua:
    it Esodo 115
  • Poi il re di Sòdoma disse ad Abram: Dammi le persone; i beni prendili per te.
    it Genesi 1421
  • Poi il sacerdote laverà le sue vesti e farà un bagno al suo corpo nell'acqua; quindi rientrerà nel campo e il sacerdote rimarrà in stato d'immondezza fino alla sera.
    it Numeri 1907
  • Poi il sacerdote offrirà il sacrificio espiatorio e compirà l'espiazione per colui che si purifica della sua immondezza; quindi immolerà l'olocausto.
    it Levitico 1419
  • Poi il sacerdote prenderà acqua santa in un vaso di terra; prenderà anche polvere che è sul pavimento della Dimora e la metterà nell'acqua.
    it Numeri 0517
  • Poi il sacerdote scriverà queste imprecazioni su un rotolo e le cancellerà con l'acqua amara.
    it Numeri 0523
  • Poi il servo tirò fuori oggetti d'argento e oggetti d'oro e vesti e li diede a Rebecca; doni preziosi diede anche al fratello e alla madre di lei.
    it Genesi 2453
  • Poi il Signore apparve a lui alle Querce di Mamre, mentre egli sedeva all'ingresso della tenda nell'ora più calda del giorno.
    it Genesi 181
  • Poi il Signore Dio disse: Non è bene che l'uomo sia solo: gli voglio fare un aiuto che gli sia simile.
    it Genesi 218
  • Poi il Signore Dio piantò un giardino in Eden, a oriente, e vi collocò l'uomo che aveva plasmato.
    it Genesi 28
  • Poi il Signore disse a Mosè:
    it Numeri 1636
  • Poi il Signore disse a Mosè:
    it Numeri 2516
  • Poi il Signore disse a Mosè:
    it Numeri 1701
  • Poi il Signore disse a Mosè: Alzati di buon mattino e presentati al faraone quando andrà alle acque; gli riferirai: Dice il Signore: Lascia partire il mio popolo, perché mi possa servire!
    it Esodo 816
  • Poi il Signore disse a Mosè: Alzati di buon mattino, presentati al faraone e annunziagli: Dice il Signore, il Dio degli Ebrei: Lascia partire il mio popolo, perché mi possa servire!
    it Esodo 913
  • Poi il Signore disse a Mosè: Il cuore del faraone è irremovibile: si è rifiutato di lasciar partire il popolo.
    it Esodo 714
  • Poi il Signore disse a Mosè: Scendi, scongiura il popolo di non irrompere verso il Signore per vedere, altrimenti ne cadrà una moltitudine!
    it Esodo 1921
  • Poi il Signore disse a Mosè: Stendi la mano verso il cielo: verranno tenebre sul paese di Egitto, tali che si potranno palpare!.
    it Esodo 1021
  • Poi il Signore disse a Mosè: Taglia due tavole di pietra come le prime. Io scriverò su queste tavole le parole che erano sulle tavole di prima, che hai spezzate.
    it Esodo 341
  • Poi il Signore disse a Mosè: Và a riferire al faraone: Dice il Signore: Lascia andare il mio popolo perché mi possa servire!
    it Esodo 726
  • Poi il Signore, come ebbe finito di parlare con Abramo, se ne andò e Abramo ritornò alla sua abitazione.
    it Genesi 1833
  • Poi immolerà il capo di grosso bestiame davanti al Signore, e i sacerdoti, figli di Aronne, offriranno il sangue e lo spargeranno intorno all'altare, che è all'ingresso della tenda del convegno.
    it Levitico 15
  • Poi immolerà il capro del sacrificio espiatorio, quello per il popolo, e ne porterà il sangue oltre il velo; farà con questo sangue quello che ha fatto con il sangue del giovenco: lo aspergerà sul coperchio e davanti al coperchio.
    it Levitico 1615
  • Poi immolerà l'agnello del sacrificio di riparazione, prenderà sangue della vittima di riparazione e bagnerà il lobo dell'orecchio destro di colui che si purifica, il pollice della mano destra e l'alluce del piede destro.
    it Levitico 1425
  • Poi immolerà l'agnello nel luogo dove si immolano le vittime espiatorie e gli olocausti, cioè nel luogo sacro poiché il sacrificio di riparazione è per il sacerdote, come quello espiatorio: è cosa sacrosanta.
    it Levitico 1413
  • Poi immolò l'olocausto; i figli di Aronne gli porsero il sangue ed egli lo sparse attorno all'altare.
    it Levitico 912
  • poi introdusse l'arca nella Dimora, collocò il velo che doveva far da cortina e lo tese davanti all'arca della Testimonianza, come il Signore aveva ordinato a Mosè.
    it Esodo 4021
  • Poi Isacco fece una semina in quel paese e raccolse quell'anno il centuplo. Il Signore infatti lo aveva benedetto.
    it Genesi 2612
  • Poi Isacco spirò, morì e si riunì al suo parentado, vecchio e sazio di giorni. Lo seppellirono i suoi figli Esaù e Giacobbe.
    it Genesi 3529
  • Poi Israele disse a Giuseppe: Ecco, io sto per morire, ma Dio sarà con voi e vi farà tornare al paese dei vostri padri.
    it Genesi 4821
  • Poi Israele levò l'accampamento e piantò la tenda al di là di Migdal-Eder.
    it Genesi 3521
  • Poi Israele vide i figli di Giuseppe e disse: Chi sono questi?.
    it Genesi 488
  • Poi l'angelo del Signore chiamò dal cielo Abramo per la seconda volta
    it Genesi 2215
  • poi la frontiera scenderà lungo il Giordano e finirà al Mar Morto. Questo sarà il vostro paese con le sue frontiere tutt'intorno.
    it Numeri 3412
  • Poi la tribù di Beniamino; il capo dei figli di Beniamino è Abidan, figlio di Ghideoni,
    it Numeri 0222
  • Poi la tribù di Gad: il capo dei figli di Gad è Eliasaf, figlio di Deuel,
    it Numeri 0214
  • Poi la tribù di Nèftali; il capo dei figli di Nèftali è Achira, figlio di Enan,
    it Numeri 0229
  • Poi la tribù di Zàbulon; il capo dei figli di Zàbulon è Eliab, figlio di Chelon,
    it Numeri 0207
  • Poi Làbano disse a Giacobbe: Poiché sei mio parente, mi dovrai forse servire gratuitamente? Indicami quale deve essere il tuo salario.
    it Genesi 2915
  • Poi legarono il pettorale con i suoi anelli agli anelli dell'efod mediante un cordone di porpora viola, perché stesse al di sopra della cintura dell'efod e perché il pettorale non si distaccasse dall'efod, come il Signore aveva ordinato a Mosè.
    it Esodo 3921
  • Poi levarono l'accampamento da Betel. Mancava ancora un tratto di cammino per arrivare ad Efrata, quando Rachele partorì ed ebbe un parto difficile.
    it Genesi 3516
  • Poi levarono l'accampamento e un terrore molto forte assalì i popoli che stavano attorno a loro, così che non inseguirono i figli di Giacobbe.
    it Genesi 355
  • Poi li prese tutti e due, Efraim con la sua destra, alla sinistra di Israele, e Manasse con la sua sinistra, alla destra di Israele, e li avvicinò a lui.
    it Genesi 4813
  • Poi Lia concepì e partorì ancora un sesto figlio a Giacobbe.
    it Genesi 3019
  • poi lo afferrarono e lo gettarono nella cisterna: era una cisterna vuota, senz'acqua.
    it Genesi 3724
  • Poi lo condusse fuori e gli disse: Guarda in cielo e conta le stelle, se riesci a contarle e soggiunse: Tale sarà la tua discendenza.
    it Genesi 155
  • Poi lo fece montare sul suo secondo carro e davanti a lui si gridava: Abrech. E così lo si stabilì su tutto il paese d'Egitto.
    it Genesi 4143
  • Poi lo strato di rugiada svanì ed ecco sulla superficie del deserto vi era una cosa minuta e granulosa, minuta come è la brina sulla terra.
    it Esodo 1614
  • Poi Lot partì da Zoar e andò ad abitare sulla montagna, insieme con le due figlie, perché temeva di restare in Zoar, e si stabilì in una caverna con le sue due figlie.
    it Genesi 1930
  • Poi mandarono al padre la tunica dalle lunghe maniche e gliela fecero pervenire con queste parole: L'abbiamo trovata; riscontra se è o no la tunica di tuo figlio.
    it Genesi 3732
  • Poi mangiarono e bevvero lui e i suoi uomini e passarono la notte. Quando si alzarono alla mattina, egli disse: Lasciatemi andare dal mio padrone.
    it Genesi 2454
  • Poi metterai l'altare degli olocausti di fronte all'ingresso della Dimora, della tenda del convegno.
    it Esodo 406
  • Poi mi condurrete qui il vostro fratello più giovane. Allora le vostre parole si dimostreranno vere e non morirete. Essi annuirono.
    it Genesi 4220
  • Poi mi inginocchiai e mi prostrai al Signore e benedissi il Signore, Dio del mio padrone Abramo, il quale mi aveva guidato per la via giusta a prendere per suo figlio la figlia del fratello del mio padrone.
    it Genesi 2448
  • Poi mise in mano al suo figlio Giacobbe il piatto e il pane che aveva preparato.
    it Genesi 2717
  • Poi mise tutte queste cose sulle mani di Aronne e sulle mani dei suoi figli e le agitò con l'agitazione rituale davanti al Signore.
    it Levitico 827
  • Poi morì Adad e regnò al suo posto Samla da Masreka.
    it Genesi 3636
  • Poi morì Baal-Canan, figlio di Acbor, e regnò al suo posto Adar: la sua città si chiama Pau e la moglie si chiamava Meetabel, figlia di Matred, da Me-Zaab.
    it Genesi 3639
  • Poi morì Bela e regnò al suo posto Iobab, figlio di Zerach, da Bosra.
    it Genesi 3633
  • Poi morì Iobab e regnò al suo posto Usam, del territorio dei Temaniti.
    it Genesi 3634
  • Poi morì Samla e regnò al suo posto Saul da Recobot-Naar.
    it Genesi 3637
  • Poi morì Saul e regnò al suo posto Baal-Canan, figlio di Acbor.
    it Genesi 3638
  • Poi morì Usam e regnò al suo posto Adad, figlio di Bedad, colui che vinse i Madianiti nelle steppe di Moab; la sua città si chiama Avit.
    it Genesi 3635
  • poi Mosè avanzerà solo verso il Signore, ma gli altri non si avvicineranno e il popolo non salirà con lui.
    it Esodo 242
  • Poi Mosè congedò il suocero, il quale tornò al suo paese.
    it Esodo 1827
  • Poi Mosè disse ad Aronne e ai suoi figli: Fate cuocere la carne all'ingresso della tenda del convegno e là mangiatela con il pane che è nel canestro dell'investitura, come mi è stato ordinato. La mangeranno Aronne e i suoi figli.
    it Levitico 831
  • Poi Mosè disse ad Aronne, a Eleazaro e a Itamar, figli superstiti di Aronne: Prendete quel che è avanzato dell'oblazione dei sacrifici consumati dal fuoco in onore del Signore e mangiatelo senza lievito, presso l'altare; perché è cosa sacrosanta.
    it Levitico 1012
  • Poi Mosè disse loro: Nessuno ne faccia avanzare fino al mattino.
    it Esodo 1619
  • Poi Mosè fece avvicinare i figli d'Aronne, li vestì di tuniche, li cinse con le cinture e legò sul loro capo i turbanti, come il Signore aveva ordinato a Mosè.
    it Levitico 813
  • Poi Mosè fece avvicinare i figli di Aronne e bagnò con quel sangue il lobo del loro orecchio destro, il pollice della mano destra e l'alluce del piede destro; sparse il resto del sangue attorno all'altare.
    it Levitico 824
  • Poi Mosè mandò a chiamare Datan e Abiram, figli di Eliab; ma essi dissero: Noi non verremo.
    it Numeri 1612
  • Poi Mosè mandò a esplorare Iazer e gli Israeliti presero le città del suo territorio e ne cacciarono gli Amorrei che vi si trovavano.
    it Numeri 2132
  • Poi Mosè prese il petto dell'ariete e lo agitò come offerta da agitare ritualmente davanti al Signore; questa fu la parte dell'ariete dell'investitura toccata a Mosè, come il Signore gli aveva ordinato.
    it Levitico 829
  • Poi Mosè prese l'olio dell'unzione, unse la Dimora e tutte le cose che vi si trovavano e così le consacrò.
    it Levitico 810
  • Poi Mosè salì con Aronne, Nadab, Abiu e i settanta anziani di Israele.
    it Esodo 249
  • Poi mutarono direzione e salirono lungo la strada verso Basan. Og, re di Basan, uscì contro di loro con tutta la sua gente per dar loro battaglia a Edrei.
    it Numeri 2133
  • Poi mutarono direzione e vennero a En-Mispat, cioè Kades, e devastarono tutto il territorio degli Amaleciti e anche degli Amorrei che abitavano in Azazon-Tamar.
    it Genesi 147
  • Poi offrì l'olocausto secondo il rito.
    it Levitico 916
  • Poi offrì un sacrificio sulle montagne e invitò i suoi parenti a prender cibo. Essi mangiarono e passarono la notte sulle montagne.
    it Genesi 3154
  • poi pani azzimi, focacce azzime impastate con olio e schiacciate azzime cosparse di olio: di fior di farina di frumento.
    it Esodo 292
  • Poi partirono da Kades e si accamparono al monte Or all'estremità del paese di Edom.
    it Numeri 3337
  • Poi partorì ancora suo fratello Abele. Ora Abele era pastore di greggi e Caino lavoratore del suolo.
    it Genesi 42
  • poi porranno sull'arca una coperta di pelli di tasso, vi stenderanno sopra un drappo tutto di porpora viola e metteranno a posto le stanghe.
    it Numeri 0406
  • Poi porterà il giovenco fuori del campo e lo brucerà come ha bruciato il primo: è il sacrificio di espiazione per l'assemblea.
    it Levitico 421
  • Poi prenderà i due capri e li farà stare davanti al Signore all'ingresso della tenda del convegno
    it Levitico 167
  • Poi prenderà l'incensiere pieno di brace tolta dall'altare davanti al Signore e due manciate di incenso odoroso polverizzato; porterà ogni cosa oltre il velo.
    it Levitico 1612
  • Poi prenderà l'uccello vivo, il legno di cedro, il panno scarlatto e l'issòpo e li immergerà, con l'uccello vivo, nel sangue dell'uccello sgozzato sopra l'acqua viva.
    it Levitico 146
  • Poi prenderà un pò di sangue del giovenco e ne aspergerà con il dito il coperchio dal lato d'oriente e farà sette volte l'aspersione del sangue con il dito, davanti al coperchio.
    it Levitico 1614
  • Poi prenderai il grasso dell'ariete: la coda, il grasso che copre le viscere, il lobo del fegato, i due reni con il grasso che vi è sopra, e la coscia destra, perché è l'ariete dell'investitura.
    it Esodo 2922
  • Poi prenderai il secondo ariete; Aronne e i suoi figli poseranno le mani sulla sua testa.
    it Esodo 2919
  • Poi prenderai l'ariete dell'investitura e ne cuocerai le carni in luogo santo.
    it Esodo 2931
  • Poi prenderai l'olio dell'unzione e ungerai con esso la Dimora e quanto vi sarà dentro e la consacrerai con tutti i suoi arredi; così diventerà cosa santa.
    it Esodo 409
  • Poi prenderai l'olio dell'unzione, lo verserai sul suo capo e lo ungerai.
    it Esodo 297
  • Poi prenderanno un drappo di porpora viola, con cui copriranno il candelabro della luce, le sue lampade, i suoi smoccolatoi, i suoi portacenere e tutti i vasi per l'olio destinati al suo servizio;
    it Numeri 0409
  • Poi prenderanno un giovenco con l'oblazione consueta di fior di farina intrisa in olio e tu prenderai un altro giovenco per il sacrificio espiatorio.
    it Numeri 0808
  • Poi prendete vostro padre e le vostre famiglie e venite da me e io vi darò il meglio del paese d'Egitto e mangerete i migliori prodotti della terra.
    it Genesi 4518
  • Poi preparami un piatto di mio gusto e portami da mangiare, perché io ti benedica prima di morire.
    it Genesi 274
  • Poi prese il grasso, la coda, tutto il grasso aderente alle viscere, il lobo del fegato, i reni con il loro grasso e la coscia destra;
    it Levitico 825
  • Poi prese tutto il grasso aderente alle viscere, il lobo del fegato, i due reni con il loro grasso e Mosè bruciò tutto sull'altare.
    it Levitico 816
  • Poi presentò l'offerta del popolo. Prese il capro destinato al sacrificio espiatorio per il popolo, lo immolò e ne fece un sacrificio espiatorio, come il precedente.
    it Levitico 915
  • Poi quanti erano di cuore generoso ed erano mossi dal loro spirito, vennero a portare l'offerta per il Signore, per la costruzione della tenda del convegno, per tutti i suoi oggetti di culto e per le vesti sacre.
    it Esodo 3521
  • Poi Rebecca disse a Isacco: Ho disgusto della mia vita a causa di queste donne hittite: se Giacobbe prende moglie tra le hittite come queste, tra le figlie del paese, a che mi giova la vita?.
    it Genesi 2746
  • Poi riprenderai ogni cosa dalle loro mani e la brucerai in odore soave sull'altare, sopra l'olocausto, come profumo gradito davanti al Signore: è un'offerta consumata dal fuoco in onore del Signore.
    it Esodo 2925
  • Poi rivestì Aronne della tunica, lo cinse della cintura, gli pose addosso il manto, gli mise l'efod e lo cinse con la cintura dell'efod, nel quale avvolse l'efod.
    it Levitico 87
  • Poi sacrificherà una delle tortore o uno dei due colombi, che ha potuto procurarsi;
    it Levitico 1430
  • Poi sedettero per prendere cibo. Quando ecco, alzando gli occhi, videro arrivare una carovana di Ismaeliti provenienti da Galaad, con i cammelli carichi di resina, di balsamo e di laudano, che andavano a portare in Egitto.
    it Genesi 3725
  • Poi si addormentò e sognò una seconda volta: ecco sette spighe spuntavano da un unico stelo, grosse e belle.
    it Genesi 415
  • Poi si alzò e se ne andò; si tolse il velo e rivestì gli abiti vedovili.
    it Genesi 3819
  • poi si brucerà la giovenca sotto i suoi occhi; se ne brucerà la pelle, la carne e il sangue con gli escrementi.
    it Numeri 1905
  • Poi si fecero avanti anche Lia e i suoi figli e si prostrarono e infine si fecero avanti Rachele e Giuseppe e si prostrarono.
    it Genesi 337
  • Poi si lavò la faccia, uscì e, facendosi forza, ordinò: Servite il pasto.
    it Genesi 4331
  • Poi si metterà in marcia la tenda del convegno con il campo dei leviti in mezzo agli altri campi. Seguiranno nella marcia l'ordine nel quale erano accampati, ciascuno al suo posto, con la sua insegna.
    it Numeri 0217
  • Poi si mosse l'insegna dell'accampamento dei figli di Dan, diviso secondo le sue schiere, formando la retroguardia di tutti gli accampamenti. Achiezer, figlio di Ammisaddai, comandava la schiera di Dan.
    it Numeri 1025
  • Poi si mosse l'insegna dell'accampamento dei figli di Efraim, diviso secondo le sue schiere. Elisama, figlio di Ammiud, comandava la schiera di Efraim.
    it Numeri 1022
  • Poi si mosse l'insegna dell'accampamento di Ruben, diviso secondo le sue schiere. Elisur, figlio di Sedeur, comandava la schiera di Ruben.
    it Numeri 1018
  • Poi si mossero i Keatiti, portando gli oggetti sacri; gli altri dovevano erigere la Dimora, prima che questi arrivassero.
    it Numeri 1021
  • Poi si prenderanno altre pietre e si metteranno al posto delle prime e si intonacherà la casa con altra calce.
    it Levitico 1442
  • Poi Sichem disse al padre e ai fratelli di lei: Possa io trovare grazia agli occhi vostri; vi darò quel che mi direte.
    it Genesi 3411
  • poi spargerà il sangue del sacrificio per il peccato sopra la parete dell'altare e ne spremerà il resto alla base dell'altare. Questo è un sacrificio espiatorio.
    it Levitico 59
  • Poi stenderanno sull'altare d'oro un drappo di porpora viola e sopra questo una coperta di pelli di tasso e metteranno le stanghe all'altare.
    it Numeri 0411
  • Poi stenderanno un drappo di porpora viola sulla tavola dell'offerta e vi metteranno sopra i piatti, le coppe, le anfore, le tazze per le libazioni; vi sarà sopra anche il pane perenne;
    it Numeri 0407
  • poi stese la tenda sopra la Dimora e sopra ancora mise la copertura della tenda, come il Signore gli aveva ordinato.
    it Esodo 4019
  • poi sulla legna e sul fuoco che è sull'altare disporranno i pezzi, la testa e il grasso.
    it Levitico 18
  • Poi suo padre Isacco gli disse: Avvicinati e baciami, figlio mio!.
    it Genesi 2726
  • Poi Terach prese Abram, suo figlio, e Lot, figlio di Aran, figlio cioè del suo figlio, e Sarai sua nuora, moglie di Abram suo figlio, e uscì con loro da Ur dei Caldei per andare nel paese di Canaan. Arrivarono fino a Carran e vi si stabilirono.
    it Genesi 1131
  • Poi toglierà il gozzo con le sue immondezze e lo getterà al lato orientale dell'altare, dov'è il luogo delle ceneri.
    it Levitico 116
  • Poi toglieranno le ceneri dall'altare e stenderanno sull'altare un drappo scarlatto;
    it Numeri 0413
  • Poi toglierò la mano e vedrai le mie spalle, ma il mio volto non lo si può vedere.
    it Esodo 3323
  • Poi tutto il paese d'Egitto cominciò a sentire la fame e il popolo gridò al faraone per avere il pane. Allora il faraone disse a tutti gli Egiziani: Andate da Giuseppe; fate quello che vi dirà.
    it Genesi 4155
  • Poi udirono il Signore Dio che passeggiava nel giardino alla brezza del giorno e l'uomo con sua moglie si nascosero dal Signore Dio, in mezzo agli alberi del giardino.
    it Genesi 38
  • poi un uomo mondo prenderà issòpo, lo intingerà nell'acqua e ne spruzzerà la tenda, tutti gli arredi e tutte le persone che vi stanno e colui che ha toccato l'osso o l'ucciso o chi è morto di morte naturale o il sepolcro.
    it Numeri 1918
  • Poi uscì suo fratello, che aveva il filo scarlatto alla mano, e lo si chiamò Zerach.
    it Genesi 3830
  • Poi vide Amalek, pronunziò il suo poema e disse: Amalek è la prima delle nazioni, ma il suo avvenire sarà eterna rovina.
    it Numeri 2420
  • Poi vide i Keniti, pronunziò il suo poema e disse: Sicura è la tua dimora, o Caino, e il tuo nido è aggrappato alla roccia.
    it Numeri 2421
  • Poi vidi nel sogno che sette spighe spuntavano da un solo stelo, piene e belle.
    it Genesi 4122
  • Poi Zilpa, la schiava di Lia, partorì un secondo figlio a Giacobbe.
    it Genesi 3012
  • Poi, per purificare la casa, prenderà due uccelli, legno di cedro, panno scarlatto e issòpo;
    it Levitico 1449
  • Poi, preso l'olio dal log, lo verserà sulla palma della sua mano sinistra;
    it Levitico 1415
  • Poi, spogliatosi delle vesti e indossatene altre, porterà la cenere fuori del campo, in un luogo mondo.
    it Levitico 611
  • Poiché è il giubileo; esso vi sarà sacro; potrete però mangiare il prodotto che daranno i campi.
    it Levitico 2512
  • Poiché essi sono miei servi, che io ho fatto uscire dal paese d'Egitto; non debbono essere venduti come si vendono gli schiavi.
    it Levitico 2542
  • poiché essi vi hanno trattati da nemici con le astuzie mediante le quali vi hanno sedotti nella faccenda di Peor e nella faccenda di Cozbi, figlia di un principe di Madian, loro sorella, che è stata uccisa il giorno del flagello causato per la faccenda di Peor.
    it Numeri 2518
  • Poiché gli Israeliti sono miei servi; miei servi, che ho fatto uscire dal paese d'Egitto. Io sono il Signore vostro Dio.
    it Levitico 2555
  • Poiché ha disprezzato la parola del Signore e ha violato il suo comando, quella persona dovrà essere eliminata; porterà il peso della sua colpa.
    it Numeri 1531
  • Poiché il faraone si ostinava a non lasciarci partire, il Signore ha ucciso ogni primogenito nel paese d'Egitto, i primogeniti degli uomini e i primogeniti del bestiame. Per questo io sacrifico al Signore ogni primo frutto del seno materno, se di sesso maschile, e riscatto ogni primogenito dei miei figli.
    it Esodo 1315
  • Poiché il Signore non è in mezzo a voi, non salite perché non siate sconfitti dai vostri nemici!
    it Numeri 1442
  • Poiché in quel giorno si compirà il rito espiatorio per voi, al fine di purificarvi; voi sarete purificati da tutti i vostri peccati, davanti al Signore.
    it Levitico 1630
  • poiché io dò in possesso ai leviti le decime che gli Israeliti presenteranno al Signore come offerta fatta con il rito di elevazione; per questo dico di loro: Non possiederanno nulla tra gli Israeliti.
    it Numeri 1824
  • Poiché io sono il Signore, che vi ho fatti uscire dal paese d'Egitto, per essere il vostro Dio; siate dunque santi, perché io sono santo.
    it Levitico 1145
  • Poiché io sono il Signore, il Dio vostro. Santificatevi dunque e siate santi, perché io sono santo; non contaminate le vostre persone con alcuno di questi animali che strisciano per terra.
    it Levitico 1144
  • poiché la tribù dei figli di Ruben, secondo i loro casati paterni, e la tribù dei figli di Gad, secondo i loro casati paterni, e metà della tribù di Manàsse hanno ricevuto la loro porzione.
    it Numeri 3414
  • Poiché la vita della carne è nel sangue. Perciò vi ho concesso di porlo sull'altare in espiazione per le vostre vite; perché il sangue espia, in quanto è la vita.
    it Levitico 1711
  • poiché mi sono tutti dediti tra gli Israeliti, io li ho presi con me, invece di quanti nascono per primi dalla madre, invece dei primogeniti di tutti gli Israeliti.
    it Numeri 0816
  • Poiché Mosè sentiva pesare le mani dalla stanchezza, presero una pietra, la collocarono sotto di lui ed egli vi sedette, mentre Aronne e Cur, uno da una parte e l'altro dall'altra, sostenevano le sue mani. Così le sue mani rimasero ferme fino al tramonto del sole.
    it Esodo 1712
  • Poiché tutte queste cose abominevoli le ha commesse la gente che vi era prima di voi e il paese ne è stato contaminato.
    it Levitico 1827
  • Poiché tutti i primogeniti degli Israeliti, tanto degli uomini quanto del bestiame, sono miei; io me li sono consacrati il giorno in cui percossi tutti i primogeniti nel paese d'Egitto.
    it Numeri 0817
  • Poiché, dai sacrifici di comunione offerti dagli Israeliti, io mi riservo il petto della vittima offerta con l'agitazione di rito e la coscia della vittima offerta con l'elevazione di rito e li dò al sacerdote Aronne e ai suoi figli per legge perenne, che gli Israeliti osserveranno.
    it Levitico 734
  • Poikansa ja poikiensa pojat, tyttärensä ja poikiensa tyttäret, kaikki jälkeläisensä, hän vei mukanaan Egyptiin.
    fi 1Mooseksen 467
  • Pois se, että sinä näin tekisit: surmaisit vanhurskaan yhdessä jumalattoman kanssa, niin että vanhurskaan kävisi samoin kuin jumalattoman! Pois se sinusta! Eikö kaiken maan tuomari tekisi oikeutta?
    fi 1Mooseksen 1825
  • Poistukaa tämän joukon luota, niin minä tuokiossa heidät tuhoan. Silloin he lankesivat kasvoillensa.
    fi 4Mooseksen 1645
  • Poklos ember az, tisztátalan az, igen tisztátalannak ítélje azt a pap, mivelhogy fején van a fakadékja.
    hu 3Mózes 1344
  • polttouhrialttari kaikkine kaluineen ynnä allas jalustoineen.
    fi 2Mooseksen 3028
  • polttouhrialttarin kaikkine kaluinensa, altaan jalustoineen,
    fi 2Mooseksen 319
  • polttouhrialttarin vaskiristikkoineen, korentoineen ja kaikkine kaluineen, altaan jalustoineen,
    fi 2Mooseksen 3516
  • Polttouhrieläimiä oli yhteensä: kaksitoista härkää, kaksitoista oinasta, kaksitoista vuoden vanhaa karitsaa ynnä niihin kuuluva ruokauhri; ja syntiuhrikauriita oli kaksitoista.
    fi 4Mooseksen 0787
  • Polyvát nem adnak a te szolgáidnak és azt mondják nékünk: Csináljatok téglát! És ímé a te szolgáid verettetnek, a te néped pedig vétkezik.
    hu 2Mózes 516
  • ponam autem terminos tuos a mari Rubro usque ad mare Palestinorum et a deserto usque ad Fluvium tradam manibus vestris habitatores terrae et eiciam eos de conspectu vestro
    la Exodus 2331
  • ponam buccellam panis et confortate cor vestrum postea transibitis idcirco enim declinastis ad servum vestrum qui dixerunt fac ut locutus es
    la Genesis 185
  • ponam faciem meam contra vos et corruetis coram hostibus vestris et subiciemini his qui oderunt vos fugietis nemine persequente
    la Leviticus 2617
  • ponam faciem meam super hominem illum et cognationem eius succidamque et ipsum et omnes qui consenserunt ei ut fornicarentur cum Moloch de medio populi sui
    la Leviticus 205
  • ponam tabernaculum meum in medio vestri et non abiciet vos anima mea
    la Leviticus 2611
  • ponamque divisionem inter populum meum et populum tuum cras erit signum istud
    la Exodus 823
  • ponamque foedus meum inter me et te et multiplicabo te vehementer nimis
    la Genesis 172
  • ponamque foedus meum tecum et ingredieris arcam tu et filii tui uxor tua et uxores filiorum tuorum tecum
    la Genesis 618
  • pondo sedecim milia septingentos quinquaginta siclos a tribunis et centurionibus
    la Numeri 3152
  • Pondrás también sobre cada orden incienso limpio, y será para el pan por perfume, ofrenda encendida á Jehová.
    es Levítico 247
  • ponentque cum eo omnia vasa quibus in ministerio eius utuntur id est ignium receptacula fuscinulas ac tridentes uncinos et vatilla cuncta vasa altaris operient simul velamine ianthinarum pellium et inducent vectes
    la Numeri 0414
  • pones autem in rationali iudicii doctrinam et veritatem quae erunt in pectore Aaron quando ingreditur coram Domino et gestabit iudicium filiorum Israhel in pectore suo in conspectu Domini semper
    la Exodus 2830
  • pones et propitiatorium super arcam testimonii in sancta sanctorum
    la Exodus 2634
  • ponesque altare contra velum quod ante arcam pendet testimonii coram propitiatorio quo tegitur testimonium ubi loquar tibi
    la Exodus 306
  • ponesque eas in tabernaculo foederis coram testimonio ubi loquar ad te
    la Numeri 1704
  • ponesque in arcam testificationem quam dabo tibi
    la Exodus 2516
  • ponesque in eo quattuor ordines lapidum in primo versu erit lapis sardius et topazius et zmaragdus
    la Exodus 2817
  • ponesque omnia super manus Aaron et filiorum eius et sanctificabis eos elevans coram Domino
    la Exodus 2924
  • ponet manum suam super caput eius immolabitque eam in introitu tabernaculi testimonii et fundent filii Aaron sanguinem eius per altaris circuitum
    la Leviticus 313
  • ponet manum super caput eius et immolabit eam in loco ubi solent holocaustorum caedi hostiae
    la Leviticus 433
  • ponet manum super caput victimae suae quae immolabitur in vestibulo tabernaculi testimonii fundentque filii Aaron sanguinem eius per altaris circuitum
    la Leviticus 38
  • ponetque de eodem sanguine in cornibus altaris quod est coram Domino in tabernaculo testimonii reliquum autem sanguinem fundet iuxta basim altaris holocaustorum quod est in ostio tabernaculi testimonii
    la Leviticus 418
  • ponetque de eodem sanguine super cornua altaris thymiamatis gratissimi Domino quod est in tabernaculo testimonii omnem autem reliquum sanguinem fundet in basim altaris holocausti in introitu tabernaculi
    la Leviticus 47
  • ponetque manum suam super caput eius cumque immolaverit eum in loco ubi solet mactari holocaustum coram Domino quia pro peccato est
    la Leviticus 424
  • ponetque manum super caput hostiae quae pro peccato est et immolabit eam in loco holocausti
    la Leviticus 429
  • ponetque manum super caput victimae suae quae immolabitur in introitu tabernaculi fundentque filii Aaron sacerdotes sanguinem per circuitum altaris
    la Leviticus 32
  • ponetque manus super caput hostiae et acceptabilis erit atque in expiationem eius proficiens
    la Leviticus 14
  • Ponga Jehová, Dios de los espíritus de toda carne, varón sobre la congregación,
    es Números 2716
  • pontifex id est sacerdos maximus inter fratres suos super cuius caput fusum est unctionis oleum et cuius manus in sacerdotio consecratae sunt vestitusque est sanctis vestibus caput suum non discoperiet vestimenta non scindet
    la Leviticus 2110
  • populo quoque dices sanctificamini cras comedetis carnes ego enim audivi vos dicere quis dabit nobis escas carnium bene nobis erat in Aegypto ut det vobis Dominus carnes et comedatis
    la Numeri 1118
  • Por cuanto ellos os afligieron á vosotros con sus ardides, con que os han engañado en el negocio de Peor, y en el negocio de Cozbi, hija del príncipe de Madián, su hermana, la cual fué muerta el día de la mortandad por causa de Peor.
    es Números 2518
  • Por cuanto oyó Abraham mi voz, y guardó mi precepto, mis mandamientos, mis estatutos y mis leyes.
    es Génesis 265
  • Por cuanto tuvo en poco la palabra de Jehová, y dió por nulo su mandamiento, enteramente será cortada la tal persona: su iniquidad será sobre ella.
    es Números 1531
  • Por de Abraham en posesión, á vista de los hijos de Heth, y de todos los que entraban por la puerta de la ciudad.
    es Génesis 2318
  • Por esto creerán que se te ha aparecido Jehová, el Dios de tus padres, el Dios de Abraham, Dios de Isaac, y Dios de Jacob.
    es Éxodo 45
  • Por esto fué llamado el nombre de ella Babel, porque allí confudió Jehová el lenguaje de toda la tierra, y desde allí los esparció sobre la faz de toda la tierra.
    es Génesis 119
  • Por esto llamó á aquel lugar Beer-seba; porque allí juraron ambos.
    es Génesis 2131
  • Por esto no comen los hijos de Israel, hasta hoy día, del tendón que se contrajo, el cual está en el encaje del muslo: porque tocó á Jacob este sitio de su muslo en el tendón que se contrajo.
    es Génesis 3232
  • Por éstos fueron repartidas las islas de las gentes en sus tierras, cada cual según su lengua, conforme á sus familias en sus naciones.
    es Génesis 105
  • Por la cuenta de todos los varones de un mes arriba, eran ocho mil y seiscientos, que tenían la guarda del santuario.
    es Números 0328
  • Por lo cual hemos ofrecido á Jehová ofrenda, cada uno de lo que ha hallado, vasos de oro, brazaletes, manillas, anillos, zarcillos, y cadenas, para hacer expiación por nuestras almas delante de Jehová.
    es Números 3150
  • Por lo cual llamó al pozo, Pozo del Viviente que me ve. He aquí está entre Cades y Bered.
    es Génesis 1614
  • Por los siete días se comerán los panes sin levadura; y no se verá contigo leudado, ni levadura en todo tu término.
    es Éxodo 137
  • Por qué dijiste: Es mi hermana? poniéndome en ocasión de tomarla para mí por mujer? Ahora pues, he aquí tu mujer, tómala y vete.
    es Génesis 1219
  • Por qué han de hablar los Egipcios, diciendo: Para mal los sacó, para matarlos en los montes, y para raerlos de sobre la haz de la tierra? Vuélvete del furor de tu ira, y arrepiéntete del mal de tu pueblo.
    es Éxodo 3212
  • Por qué moriremos delante de tus ojos, así nosotros como nuestra tierra? Cómpranos á nosotros y á nuestra tierra por pan, y seremos nosotros y nuestra tierra siervos de Faraón: y danos simiente para que vivamos y no muramos, y no sea asolada la tierra.
    es Génesis 4719
  • Por qué no comisteis la expiación en el lugar santo? porque es muy santa, y dióla él á vosotros para llevar la iniquidad de la congregación, para que sean reconciliados delante de Jehová.
    es Levítico 1017
  • Por qué te escondiste para huir, y me hurtaste, y no me diste noticia, para que yo te enviara con alegría y con cantares, con tamborín y vihuela?
    es Génesis 3127
  • Por siete días expiarás el altar, y lo santificarás, y será un altar santísimo: cualquiera cosa que tocare al altar, será santificada.
    es Éxodo 2937
  • Por siete días las vestirá el sacerdote de sus hijos, que en su lugar viniere al tabernáculo del testimonio á servir en el santuario.
    es Éxodo 2930
  • Por siete días no se hallará levadura en vuestras casas, porque cualquiera que comiere leudado, así extranjero como natural del país, aquella alma será cortada de la congregación de Israel.
    es Éxodo 1219
  • Por su padre, ni por su madre, por su hermano, ni por su hermana, no se contaminará con ellos cuando murieren; porque consagración de su Dios tiene sobre su cabeza.
    es Números 0607
  • Por tanto di les: He aquí yo establezco mi pacto de paz con él;
    es Números 2512
  • Por tanto dijo á Abraham: Echa á esta sierva y á su hijo; que el hijo de esta sierva no ha de heredar con mi hijo, con Isaac.
    es Génesis 2110
  • Por tanto dirás á los hijos de Israel: YO JEHOVA; y yo os sacaré de debajo de las cargas de Egipto, y os libraré de su servidumbre, y os redimiré con brazo extendido, y con juicios grandes:
    es Éxodo 66
  • Por tanto envió mensajeros á Balaam hijo de Beor, á Pethor, que está junto al río en la tierra de los hijos de su pueblo, para que lo llamasen, diciendo: Un pueblo ha salido de Egipto, y he aquí cubre la haz de la tierra, y habita delante de mí:
    es Números 2205
  • Por tanto mis estatutos y mis derechos guardaréis, los cuales haciendo el hombre, vivirá en ellos: Yo Jehová.
    es Levítico 185
  • Por tanto no harás alianza con los moradores de aquella tierra; porque fornicarán en pos de sus dioses, y sacrificarán á sus dioses, y te llamarán, y comerás de sus sacrificios;
    es Éxodo 3415
  • Por tanto se dice en el libro de las batallas de Jehová: Lo que hizo en el mar Bermejo, Y en los arroyos de Arnón:
    es Números 2114
  • Por tanto, dejará el hombre á su padre y á su madre, y allegarse ha á su mujer, y serán una sola carne.
    es Génesis 224
  • Por tanto, dicen los proverbistas: Venid á Hesbón, Edifíquese y repárese la ciudad de Sehón:
    es Números 2127
  • Por tanto, dijeron, si hallamos gracia en tus ojos, dése esta tierra á tus siervos en heredad, y no nos hagas pasar el Jordán.
    es Números 3205
  • Por tanto, en toda la tierra de vuestra posesión, otorgaréis redención á la tierra.
    es Levítico 2524
  • Por tanto, he dicho á los hijos de Israel: Ninguna persona de vosotros comerá sangre, ni el extranjero que peregrina entre vosotros comerá sangre.
    es Levítico 1712
  • Por tanto, no seáis rebeldes contra Jehová, ni temáis al pueblo de aquesta tierra, porque nuestro pan son: su amparo se ha apartado de ellos, y con nosotros está Jehová: no los temáis.
    es Números 1409
  • Por tanto, provéase ahora Faraón de un varón prudente y sabio, y póngalo sobre la tierra de Egipto.
    es Génesis 4133
  • Por tanto, tú guardarás este rito en su tiempo de año en año.
    es Éxodo 1310
  • Por tanto, tú y todo tu séquito sois los que os juntáis contra Jehová: pues Aarón, ¿qué es para que contra él murmuréis?
    es Números 1611
  • Por tanto, vosotros haréis diferencia entre animal limpio é inmundo, y entre ave inmunda y limpia: y no ensuciéis vuestras personas en los animales, ni en las aves, ni en ninguna cosa que va arrastrando por la tierra, las cuales os he apartado por inmundas.
    es Levítico 2025
  • Porque á los Levitas he dado por heredad los diezmos de los hijos de Israel, que ofrecerán á Jehová en ofrenda: por lo cual les he dicho: Entre los hijos de Israel no poseerán heredad.
    es Números 1824
  • Porque ahora yo extenderé mi mano para herirte á ti y á tu pueblo de pestilencia, y serás quitado de la tierra.
    es Éxodo 915
  • Porque ciertamente demandaré la sangre de vuestras vidas; de mano de todo animal la demandaré, y de mano del hombre; de mano del varón su hermano demandaré la vida del hombre.
    es Génesis 95
  • Porque cualquiera que comiere sebo de animal, del cual se ofrece á Jehová ofrenda encendida, la persona que lo comiere, será cortada de sus pueblos.
    es Levítico 725
  • Porque cualquiera que hiciere alguna de todas estas abominaciones, las personas que las hicieren, serán cortadas de entre su pueblo.
    es Levítico 1829
  • Porque cuando yo venía de Padan-aram, se me murió Rachêl en la tierra de Canaán, en el camino, como media legua de tierra viniendo á Ephrata; y sepultéla allí en el camino de Ephrata, que es Bethlehem.
    es Génesis 487
  • Porque de la cumbre de las peñas lo veré, Y desde los collados lo miraré: He aquí un pueblo que habitará confiado, Y no será contado entre las gentes.
    es Números 2309
  • Porque desde que yo vine á Faraón para hablarle en tu nombre, ha afligido á este pueblo; y tú tampoco has librado á tu pueblo.
    es Éxodo 523
  • Porque el alma de toda carne, su vida, está en su sangre: por tanto he dicho á los hijos de Israel: No comeréis la sangre de ninguna carne, porque la vida de toda carne es su sangre; cualquiera que la comiere será cortado.
    es Levítico 1714
  • Porque el Amalecita y el Cananeo están allí delante de vosotros, y caeréis á cuchillo: pues por cuanto os habéis retraído de seguir á Jehová, por eso no será Jehová con vosotros.
    es Números 1443
  • Porque en este día se os reconciliará para limpiaros; y seréis limpios de todos vuestros pecados delante de Jehová.
    es Levítico 1630
  • Porque en Jacob no hay agüero, Ni adivinación en Israel: Como ahora, será dicho de Jacob y de Israel: ­Lo que ha hecho Dios!
    es Números 2323
  • Porque en seis días hizo Jehová los cielos y la tierra, la mar y todas las cosas que en ellos hay, y reposó en el séptimo día: por tanto Jehová bendijo el día del reposo y lo santificó.
    es Éxodo 2011
  • Porque enteramente me son á mí dados los Levitas de entre los hijos de Israel, en lugar de todo aquel que abre matriz; helos tomado para mí en lugar de los primogénitos de todos los hijos de Israel.
    es Números 0816
  • Porque es jubileo: santo será á vosotros; el producto de la tierra comeréis.
    es Levítico 2512
  • Porque Faraón dirá de los hijos de Israel: Encerrados están en la tierra, el desierto los ha encerrado.
    es Éxodo 143
  • Porque Faraón entró cabalgando con sus carros y su gente de á caballo en la mar, y Jehová volvió á traer las aguas de la mar sobre ellos; mas los hijos de Israel fueron en seco por medio de la mar.
    es Éxodo 1519
  • Porque había del todo cerrado Jehová toda matriz de la casa de Abimelech, á causa de Sara mujer de Abraham.
    es Génesis 2018
  • Porque había preguntado al criado: ¿Quién es este varón que viene por el campo hacia nosotros? Y el siervo había respondido: Este es mi señor. Ella entonces tomó el velo, y cubrióse.
    es Génesis 2465
  • Porque habló Jehová á Moisés, diciendo:
    es Números 0148
  • Porque he aquí yo he tomado á vuestros hermanos los Levitas de entre los hijos de Israel, dados á vosotros en don de Jehová, para que sirvan en el ministerio del tabernáculo del testimonio.
    es Números 1806
  • Porque he tomado de los hijos de Israel, de los sacrificios de sus paces, el pecho que se agita, y la espaldilla elevada en ofrenda, y lo he dado á Aarón el sacerdote y á sus hijos, por estatuto perpetuo de los hijos de Israel.
    es Levítico 734
  • Porque Hesbón era la ciudad de Sehón, rey de los Amorrheos; el cual había tenido guerra antes con el rey de Moab, y tomado de su poder toda su tierra hasta Arnón.
    es Números 2126
  • Porque hurtado he sido de la tierra de los Hebreos; y tampoco he hecho aquí porqué me hubiesen de poner en la cárcel.
    es Génesis 4015
  • Porque Jehová les dijo: Han de morir en el desierto: y no quedó varón de ellos, sino Caleb hijo de Jephone, y Josué hijo de Nun.
    es Números , 65
  • Porque Jehová pasará hiriendo á los Egipcios; y como verá la sangre en el dintel y en los dos postes, pasará Jehová aquella puerta, y no dejará entrar al heridor en vuestras casas para herir.
    es Éxodo 1223
  • Porque la hacienda de ellos era grande, y no podían habitar juntos, ni la tierra de su peregrinación los podía sostener á causa de sus ganados.
    es Génesis 367
  • Porque la nube de Jehová estaba de día sobre el tabernáculo, y el fuego estaba de noche en él, á vista de toda la casa de Israel, en todas sus jornadas.
    es Éxodo 4038
  • Porque la tribu de los hijos de Rubén según las casas de sus padres, y la tribu de los hijos de Gad según las casas de sus padres, y la media tribu de Manasés, han tomado su herencia:
    es Números 3414
  • Porque la vida de la carne en la sangre está: y yo os la he dado para expiar vuestras personas sobre el altar: por lo cual la misma sangre expiará la persona.
    es Levítico 1711
  • Porque Labán dijo: Este majano es testigo hoy entre mí y entre ti; por eso fué llamado su nombre Galaad.
    es Génesis 3148
  • Porque me dijeron: Haznos dioses que vayan delante de nosotros, que á este Moisés, el varón que nos sacó de tierra de Egipto, no sabemos qué le ha acontecido.
    es Éxodo 3223
  • Porque mi Angel irá delante de ti, y te introducirá al Amorrheo, y al Hetheo, y al Pherezeo, y al Cananeo, y al Heveo, y al Jebuseo, á los cuales yo haré destruir.
    es Éxodo 2323
  • Porque mío es todo primogénito en los hijos de Israel, así de hombres como de animales; desde el día que yo herí todo primogénito en la tierra de Egipto, los santifiqué para mí.
    es Números 0817
  • Porque mío es todo primogénito; desde el día que yo maté todos los primogénitos en la tierra de Egipto, yo santifiqué á mí todos los primogénitos en Israel, así de hombres como de animales: míos serán: Yo Jehová.
    es Números 0313
  • Porque mis siervos son los hijos de Israel; son siervos míos, á los cuales saqué de la tierra de Egipto: Yo Jehová vuestro Dios.
    es Levítico 2555
  • Porque ningún varón en el cual hubiere falta, se allegará: varón ciego, ó cojo, ó falto, ó sobrado,
    es Levítico 2118
  • Porque no pudo Jehová meter este pueblo en la tierra de la cual les había jurado, los mató en el desierto.
    es Números 1416
  • Porque no te has de inclinar á dios ajeno; que Jehová, cuyo nombre es Celoso, Dios celoso es.
    es Éxodo 3414
  • Porque no tomaremos heredad con ellos al otro lado del Jordán ni adelante, por cuanto tendremos ya nuestra heredad de estotra parte del Jordán al oriente.
    es Números 3219
  • Porque partieron de Rephidim, y llegaron al desierto de Sinaí, y asentaron en el desierto; y acampó allí Israel delante del monte.
    es Éxodo 192
  • Porque pasados aún siete días, yo haré llover sobre la tierra cuarenta días y cuarenta noches; y raeré toda sustancia que hice de sobre la faz de la tierra.
    es Génesis 74
  • Porque poco tenías antes de mi venida, y ha crecido en gran número; y Jehová te ha bendecido con mi llegada: y ahora ¿cuándo tengo de hacer yo también por mi propia casa?
    es Génesis 3030
  • Porque si no dejares ir á mi pueblo, he aquí yo enviaré sobre ti, y sobre tus siervos, y sobre tu pueblo, y sobre tus casas toda suerte de moscas; y las casas de los Egipcios se henchirán de toda suerte de moscas, y asimismo la tierra donde ellos estuvieren.
    es Éxodo 821
  • Porque si no lo quieres dejar ir, y los detuvieres aún,
    es Éxodo 92
  • Porque sin duda te honraré mucho, y haré todo lo que me dijeres: ven pues ahora, maldíceme á este pueblo.
    es Números 2217
  • Porque sólo aquello es su cubierta, es aquel el vestido para cubrir sus carnes, en el que ha de dormir: y será que cuando él á mí clamare, yo entonces le oiré, porque soy misericordioso.
    es Éxodo 2227
  • Porque son mis siervos, los cuales saqué yo de la tierra de Egipto: no serán vendidos á manera de siervos.
    es Levítico 2542
  • Porque toda la riqueza que Dios ha quitado á nuestro padre, nuestra es y de nuestros hijos: ahora pues, haz todo lo que Dios te ha dicho.
    es Génesis 3116
  • Porque toda la tierra que ves, la daré á ti y á tu simiente para siempre.
    es Génesis 1315
  • Porque toda persona que no se afligiere en este mismo día, será cortada de sus pueblos.
    es Levítico 2329
  • Porque todas estas abominaciones hicieron los hombres de la tierra, que fueron antes de vosotros, y la tierra fue contaminada:
    es Levítico 1827
  • Porque vamos á destruir este lugar, por cuanto el clamor de ellos ha subido de punto delante de Jehová; por tanto Jehová nos ha enviado para destruirlo.
    es Génesis 1913
  • Porque varón que maldijere á su padre ó á su madre, de cierto morirá: á su padre ó á su madre maldijo; su sangre será sobre él.
    es Levítico 209
  • Porque yo arrojaré las gentes de tu presencia, y ensancharé tu término: y ninguno codiciará tu tierra, cuando tú subieres para ser visto delante de Jehová tu Dios tres veces en el año.
    es Éxodo 3424
  • Porque yo enviaré esta vez todas mis plagas á tu corazón, sobre tus siervos, y sobre tu pueblo, para que entiendas que no hay otro como yo en toda la tierra.
    es Éxodo 914
  • Porque yo lo he conocido, sé que mandará á sus hijos y á su casa después de sí, que guarden el camino de Jehová, haciendo justicia y juicio, para que haga venir Jehová sobre Abraham lo que ha hablado acerca de él.
    es Génesis 1819
  • Porque yo me volveré á vosotros, y os haré crecer, y os multiplicaré, y afirmaré mi pacto con vosotros:
    es Levítico 269
  • Porque yo soy Jehová, que os hago subir de la tierra de Egipto para seros por Dios: seréis pues santos, porque yo soy santo.
    es Levítico 1145
  • Porque ¿cómo iré yo á mi padre sin el mozo? No podré, por no ver el mal que sobrevendrá á mi padre.
    es Génesis 4434
  • Porrai il coperchio sull'arca della Testimonianza nel Santo dei santi.
    it Esodo 2634
  • Porrai il coperchio sulla parte superiore dell'arca e collocherai nell'arca la Testimonianza che io ti darò.
    it Esodo 2521
  • Porrai incenso puro sopra ogni pila e sarà sul pane come memoriale, come sacrificio espiatorio consumato dal fuoco in onore del Signore.
    it Levitico 247
  • Porrai l'altare davanti al velo che nasconde l'arca della Testimonianza, di fronte al coperchio che è sopra la Testimonianza, dove io ti darò convegno.
    it Esodo 306
  • porro ad septentrionalem plagam a mari Magno termini incipient pervenientes usque ad montem Altissimum
    la Numeri 3407
  • porro Arfaxad vixit triginta quinque annos et genuit Sale
    la Genesis 1112
  • porro Chus genuit Nemrod ipse coepit esse potens in terra
    la Genesis 108
  • porro contra orientem quinquaginta cubitorum paravit tentoria
    la Exodus 3813
  • porro Enoch genuit Irad et Irad genuit Maviahel et Maviahel genuit Matusahel et Matusahel genuit Lamech
    la Genesis 418
  • porro Enoch vixit sexaginta quinque annis et genuit Mathusalam
    la Genesis 521
  • porro filii Gomer Aschenez et Rifath et Thogorma
    la Genesis 103
  • porro filii Machir filii Manasse perrexerunt in Galaad et vastaverunt eam interfecto Amorreo habitatore eius
    la Numeri 3239
  • porro filii Phares Esrom a quo familia Esromitarum et Amul a quo familia Amulitarum
    la Numeri 2621
  • porro filiis Aaron tunicas lineas parabis et balteos ac tiaras in gloriam et decorem
    la Exodus 2840
  • porro filiorum Manasse per generationes et familias ac domos cognationum suarum recensiti sunt per nomina singulorum a viginti annis et supra omnes qui poterant ad bella procedere
    la Numeri 0134
  • porro filius Suthala fuit Heran a quo familia Heranitarum
    la Numeri 2636
  • porro in tribu Gad erat princeps Heliasaph filius Duhel
    la Numeri 1020
  • Porrò la mia alleanza tra me e te e ti renderò numeroso molto, molto.
    it Genesi 172
  • porro Levitae per gyrum tabernaculi figent tentoria ne fiat indignatio super multitudinem filiorum Israhel et excubabunt in custodiis tabernaculi testimonii
    la Numeri 0153
  • porro mulier madianitis quae pariter interfecta est vocabatur Chozbi filia Sur principis nobilissimi Madianitarum
    la Numeri 2515
  • porro si steterit macula et capilli nigri fuerint noverit hominem esse sanatum et confidenter eum pronuntiet mundum
    la Leviticus 1337
  • portabit iniquitatem suam quia sanctum Domini polluit et peribit anima illa de populo suo
    la Leviticus 198
  • portabitque Aaron nomina filiorum Israhel in rationali iudicii super pectus suum quando ingreditur sanctuarium memoriale coram Domino in aeternum
    la Exodus 2829
  • Portami la selvaggina e preparami un piatto, così mangerò e poi ti benedirò davanti al Signore prima della morte.
    it Genesi 277
  • Portarono dunque a Mosè la Dimora, la tenda e tutti i suoi accessori: le sue fibbie, le sue assi, le sue traverse, le sue colonne e le sue basi,
    it Esodo 3933
  • Portarono via come bottino tutte le loro ricchezze, tutti i loro bambini e le loro donne e saccheggiarono quanto era nelle case.
    it Genesi 3429
  • Porterà al sacerdote, come sacrificio di riparazione in onore del Signore, un ariete senza difetto, preso dal bestiame minuto secondo la tua stima.
    it Levitico 66
  • porterà al Signore, come riparazione della sua colpa per il peccato commesso, una femmina del bestiame minuto, pecora o capra, come sacrificio espiatorio; il sacerdote farà per lui il rito espiatorio per il suo peccato.
    it Levitico 56
  • Porterà con le proprie mani ciò che deve essere offerto al Signore con il fuoco: porterà il grasso insieme con il petto, il petto per presentarlo con il rito d'agitazione davanti al Signore.
    it Levitico 730
  • Porterà la farina al sacerdote, che ne prenderà una manciata come memoriale, facendola bruciare sull'altare sopra le vittime consumate dal fuoco in onore del Signore. E' un sacrificio espiatorio.
    it Levitico 512
  • porterai al Signore l'oblazione così preparata e la presenterai al sacerdote, che la offrirà sull'altare.
    it Levitico 28
  • Porterai alla casa del Signore, tuo Dio, la primizia dei primi prodotti della tua terra. Non cuocerai un capretto nel latte di sua madre.
    it Esodo 3426
  • Porterete dai luoghi dove abiterete due pani per offerta con rito di agitazione, i quali saranno di due decimi di efa di fior di farina e li farete cuocere lievitati; sono le primizie in onore del Signore.
    it Levitico 2317
  • pose su di lui le mani e gli diede i suoi ordini come il Signore aveva comandato per mezzo di Mosè.
    it Numeri 2723
  • poserà la mano sulla sua testa e la immolerà davanti alla tenda del convegno; i figli di Aronne ne spargeranno il sangue attorno all'altare.
    it Levitico 313
  • Poserà la mano sulla testa del capro e lo immolerà nel luogo dove si immolano gli olocausti davanti al Signore: è un sacrificio espiatorio.
    it Levitico 424
  • Poserà la mano sulla testa della vittima di espiazione e la immolerà nel luogo dove si immolano gli olocausti.
    it Levitico 429
  • poserà la mano sulla testa della vittima e la immolerà all'ingresso della tenda del convegno e i figli di Aronne, i sacerdoti, spargeranno il sangue attorno all'altare.
    it Levitico 32
  • poserà la mano sulla testa della vittima e la immolerà davanti alla tenda del convegno; i figli di Aronne ne spargeranno il sangue attorno all'altare;
    it Levitico 38
  • Poserà la mano sulla testa della vittima espiatoria e la immolerà in espiazione nel luogo dove si immolano gli olocausti.
    it Levitico 433
  • Poserà la mano sulla testa della vittima, che sarà accettata in suo favore per fare il rito espiatorio per lui.
    it Levitico 14
  • possedeva greggi di piccolo e di grosso bestiame e numerosi schiavi e i Filistei cominciarono ad invidiarlo.
    it Genesi 2614
  • post cuius ortum vixit octingentis quindecim annis et genuit filios et filias
    la Genesis 510
  • post duos annos vidit Pharao somnium putabat se stare super fluvium
    la Genesis 411
  • post haec ingressi sunt Moses et Aaron et dixerunt Pharaoni haec dicit Dominus Deus Israhel dimitte populum meum ut sacrificet mihi in deserto
    la Exodus 51
  • post haec introduxit Ioseph patrem suum ad regem et statuit eum coram eo qui benedicens illi
    la Genesis 477
  • post multos itaque dies iecit domina oculos suos in Ioseph et ait dormi mecum
    la Genesis 397
  • post multum temporis mortuus est rex Aegypti et ingemescentes filii Israhel propter opera vociferati sunt ascenditque clamor eorum ad Deum ab operibus
    la Exodus 223
  • post quem peperit filiam nomine Dinam
    la Genesis 3021
  • post quos auferet Pharao caput tuum ac suspendet te in cruce et lacerabunt volucres carnes tuas
    la Genesis 4019
  • post quos recordabitur Pharao magisterii tui et restituet te in gradum pristinum dabisque ei calicem iuxta officium tuum sicut facere ante consueveras
    la Genesis 4013
  • post venditionem potest redimi qui voluerit ex fratribus suis redimet eum
    la Leviticus 2548
  • postea egressus est frater in cuius manu erat coccinum quem appellavit Zara
    la Genesis 3830
  • postquam autem audivit verba filiorum Laban dicentium tulit Iacob omnia quae fuerunt patris nostri et de illius facultate ditatus factus est inclitus
    la Genesis 311
  • postquam autem eduxit me Deus de domo patris mei dixi ad eam hanc misericordiam facies mecum in omni loco ad quem ingrediemur dices quod frater tuus sim
    la Genesis 2013
  • postquam autem messueritis segetem terrae vestrae non secabitis eam usque ad solum nec remanentes spicas colligetis sed pauperibus et peregrinis dimittetis eas ego Dominus Deus vester
    la Leviticus 2322
  • postquam confregero baculum panis vestri ita ut decem mulieres in uno clibano coquant panes et reddant eos ad pondus et comedetis et non saturabimini
    la Leviticus 2626
  • postquam emundarit sanctuarium et tabernaculum et altare tunc offerat hircum viventem
    la Leviticus 1620
  • postquam enim conceptus ovium tempus advenerat levavi oculos meos et vidi in somnis ascendentes mares super feminas varios et maculosos et diversorum colorum
    la Genesis 3110
  • postquam ergo biberunt cameli protulit vir inaures aureas adpendentes siclos duos et armillas totidem pondo siclorum decem
    la Genesis 2422
  • postquam noxiorum sanguis effusus est dixit Dominus ad Mosen et Eleazarum filium Aaron sacerdotem
    la Numeri 2601
  • postquam vero nonaginta et novem annorum esse coeperat apparuit ei Dominus dixitque ad eum ego Deus omnipotens ambula coram me et esto perfectus
    la Genesis 171
  • posuerunt super pectora cumque cremati essent adipes in altari
    la Leviticus 920
  • posuit ergo servus manum sub femore Abraham domini sui et iuravit illi super sermone hoc
    la Genesis 249
  • posuit et altare aureum sub tecto testimonii contra velum
    la Exodus 4024
  • posuit et candelabrum in tabernaculum testimonii e regione mensae in parte australi
    la Exodus 4022
  • posuit et mensam in tabernaculo testimonii ad plagam septentrionalem extra velum
    la Exodus 4020
  • posuit et tentorium in introitu tabernaculi
    la Exodus 4026
  • posuit et testimonium in arca subditis infra vectibus et oraculum desuper
    la Exodus 4018
  • posuitque eas in canalibus ubi effundebatur aqua ut cum venissent greges ad bibendum ante oculos haberent virgas et in aspectu earum conciperent
    la Genesis 3038
  • posuitque eos in lateribus superumeralis in monumentum filiorum Israhel sicut praeceperat Dominus Mosi
    la Exodus 397
  • potrà entrare nel paese nel quale ho giurato di farvi abitare, se non Caleb, figlio di Iefunne, e Giosuè figlio di Nun.
    it Numeri 1430
  • Potrà mangiare il pane del suo Dio, le cose sacrosante e le cose sante;
    it Levitico 2122
  • Potrete anche comprarne tra i figli degli stranieri, stabiliti presso di voi e tra le loro famiglie che sono presso di voi, tra i loro figli nati nel vostro paese; saranno vostra proprietà.
    it Levitico 2545
  • Potrete mangiare d'ogni quadrupede che ha l'unghia bipartita, divisa da una fessura, e che rumina.
    it Levitico 113
  • potrete offrire queste cose al Signore come offerta di primizie, ma non saliranno sull'altare a titolo di profumo soave.
    it Levitico 212
  • pour Aser: Paguiel, fils d'Ocran;
    fr Nombres 0113
  • pour Benjamin: Abidan, fils de Guideoni;
    fr Nombres 0111
  • Pour ce qui concerne la tente d'assignation, on remit aux soins des fils de Guerschon le tabernacle et la tente, la couverture, le rideau qui est à l'entrée de la tente d'assignation;
    fr Nombres 0325
  • pour celle qui a son flux menstruel, pour l'homme ou la femme qui a un flux, et pour l'homme qui couche avec une femme impure.
    fr Lévitique 1533
  • pour celui qui touchera un reptile et en aura été souillé, ou un homme atteint d'une impureté quelconque et en aura été souillé.
    fr Lévitique 225
  • pour Dan: Ahiézer, fils d'Ammischaddaï;
    fr Nombres 0112
  • pour Gad: Éliasaph, fils de Déuel;
    fr Nombres 0114
  • pour Issacar: Nethaneel, fils de Tsuar;
    fr Nombres 0108
  • pour Juda: Nachschon, fils d'Amminadab;
    fr Nombres 0107
  • Pour l'indigène parmi les enfants d'Israël et pour l'étranger en séjour au milieu d'eux, il y aura pour vous une même loi, quand on péchera involontairement.
    fr Nombres 1529
  • pour la lèpre des vêtements et des maisons,
    fr Lévitique 1455
  • Pour la porte du parvis il y aura un rideau de vingt coudées, bleu, pourpre et cramoisi, et de fin lin retors, en ouvrage de broderie, avec quatre colonnes et leurs quatre bases.
    fr Exode 2716
  • pour la tribu d'Aser: Sethur, fils de Micaël;
    fr Nombres 1314
  • pour la tribu d'Éphraïm: Hosée, fils de Nun;
    fr Nombres 1309
  • pour la tribu d'Issacar: Jigual, fils de Joseph;
    fr Nombres 1308
  • pour la tribu de Benjamin: Élidad, fils de Kislon;
    fr Nombres 3421
  • pour la tribu de Benjamin: Palthi, fils de Raphu;
    fr Nombres 1310
  • pour la tribu de Dan: Ammiel, fils de Guemalli;
    fr Nombres 1313
  • pour la tribu de Gad: Guéuel, fils de Maki.
    fr Nombres 1316
  • pour la tribu de Joseph, la tribu de Manassé: Gaddi, fils de Susi;
    fr Nombres 1312
  • pour la tribu de Juda: Caleb, fils de Jephunné;
    fr Nombres 1307
  • pour la tribu de Nephthali: Nachbi, fils de Vophsi;
    fr Nombres 1315
  • pour la tribu de Siméon: Schaphath, fils de Hori;
    fr Nombres 1306
  • pour la tribu de Zabulon: Gaddiel, fils de Sodi;
    fr Nombres 1311
  • pour la tribu des fils d'Aser: le prince Ahihud, fils de Schelomi;
    fr Nombres 3427
  • pour la tribu des fils d'Issacar: le prince Paltiel, fils d'Azzan;
    fr Nombres 3426
  • pour la tribu des fils de Dan: le prince Buki, fils de Jogli;
    fr Nombres 3422
  • pour la tribu des fils de Nephthali: le prince Pedahel, fils d'Ammihud.
    fr Nombres 3428
  • pour la tribu des fils de Siméon: Samuel, fils d'Ammihud;
    fr Nombres 3420
  • pour la tribu des fils de Zabulon: le prince Élitsaphan, fils de Parnac;
    fr Nombres 3425
  • Pour le rachat des deux cent soixante-treize qui dépassent le nombre des Lévites, parmi les premiers-nés des enfants d'Israël,
    fr Nombres 0346
  • Pour les fils d'Aaron tu feras des tuniques, tu leur feras des ceintures, et tu leur feras des bonnets, pour marquer leur dignité et pour leur servir de parure.
    fr Exode 2840
  • pour les fils de Joseph, -pour Éphraïm: Élischama, fils d'Ammihud; -pour Manassé: Gamliel, fils de Pedahtsur;
    fr Nombres 0110
  • pour les fils de Joseph, -pour la tribu des fils de Manassé: le prince Hanniel, fils d'Éphod; -
    fr Nombres 3423
  • pour les tumeurs, les dartres et les taches:
    fr Lévitique 1456
  • pour Nephthali: Ahira, fils d'Énan.
    fr Nombres 0115
  • pour présider au jour et à la nuit, et pour séparer la lumière d'avec les ténèbres. Dieu vit que cela était bon.
    fr Genèse 118
  • pour Siméon: Schelumiel, fils de Tsurischaddaï;
    fr Nombres 0106
  • Pour un bélier, tu présenteras en offrande deux dixièmes de fleur de farine pétrie dans un tiers de hin d'huile,
    fr Nombres 1506
  • pour Zabulon: Éliab, fils de Hélon;
    fr Nombres 0109
  • Pourquoi as-tu dit: C'est ma soeur? Aussi l'ai-je prise pour ma femme. Maintenant, voici ta femme, prends-la, et va-t-en!
    fr Genèse 1219
  • Pourquoi as-tu pris la fuite en cachette, m'as-tu trompé, et ne m'as-tu point averti? Je t'aurais laissé partir au milieu des réjouissances et des chants, au son du tambourin et de la harpe.
    fr Genèse 3127
  • Pourquoi avez-vous fait venir l'assemblée de l'Éternel dans ce désert, pour que nous y mourions, nous et notre bétail?
    fr Nombres 2004
  • Pourquoi l'Éternel nous fait-il aller dans ce pays, où nous tomberons par l'épée, où nos femmes et nos petits enfants deviendront une proie? Ne vaut-il pas mieux pour nous retourner en Égypte?
    fr Nombres 1403
  • Pourquoi le nom de notre père serait-il retranché du milieu de sa famille, parce qu'il n'avait point eu de fils? Donne-nous une possession parmi les frères de notre père.
    fr Nombres 2704
  • Pourquoi les Égyptiens diraient-ils: C'est pour leur malheur qu'il les a fait sortir, c'est pour les tuer dans les montagnes, et pour les exterminer de dessus la terre? Reviens de l'ardeur de ta colère, et repens-toi du mal que tu veux faire à ton peuple.
    fr Exode 3212
  • Pourquoi mourrions-nous sous tes yeux, nous et nos terres? Achète-nous avec nos terres contre du pain, et nous appartiendrons à mon seigneur, nous et nos terres. Donne-nous de quoi semer, afin que nous vivions et que nous ne mourions pas, et que nos terres ne soient pas désolées.
    fr Genèse 4719
  • Pourquoi n'avez-vous pas mangé la victime expiatoire dans le lieu saint? C'est une chose très sainte; et l'Éternel vous l'a donnée, afin que vous portiez l'iniquité de l'assemblée, afin que vous fassiez pour elle l'expiation devant l'Éternel.
    fr Lévitique 1017
  • Pourquoi nous avez-vous fait monter hors d'Égypte, pour nous amener dans ce méchant lieu? Ce n'est pas un lieu où l'on puisse semer, et il n'y a ni figuier, ni vigne, ni grenadier, ni d'eau à boire.
    fr Nombres 2005
  • Pourquoi voulez-vous décourager les enfants d'Israël de passer dans le pays que l'Éternel leur donne?
    fr Nombres 3207
  • pöydän kaikkine kaluineen ja näkyleivät,
    fi 2Mooseksen 3936
  • pöydän kaluinensa, aitokultaisen seitsenhaaraisen lampun kaikkine kaluinensa, suitsutusalttarin,
    fi 2Mooseksen 318
  • pöydän korentoineen ja kaikkine kaluineen sekä näkyleivät,
    fi 2Mooseksen 3513
  • Pozo, el cual cavaron los señores; Caváronlo los príncipes del pueblo, Y el legislador, con sus bordones.
    es Números 2118
  • Pozzo che i principi hanno scavato, che i nobili del popolo hanno perforato con lo scettro, con i loro bastoni. Poi dal deserto andarono a Mattana,
    it Numeri 2118
  • <<< operone list >>>