os - The Holy Bible

  • Os serán, pues, en abominación: de su carne no comeréis, y abominaréis sus cuerpos muertos.
    es Levítico 1111
  • osculatusque est Ioseph omnes fratres suos et ploravit super singulos post quae ausi sunt loqui ad eum
    la Genesis 4515
  • Osserva dunque ciň che io oggi ti comando. Ecco io scaccerň davanti a te l'Amorreo, il Cananeo, l'Hittita, il Perizzita, l'Eveo e il Gebuseo.
    it Esodo 3411
  • Osservate gli azzimi, perché in questo stesso giorno io ho fatto uscire le vostre schiere dal paese d'Egitto; osserverete questo giorno di generazione in generazione come rito perenne.
    it Esodo 1217
  • Osservate le mie leggi e mettetele in pratica. Io sono il Signore che vi vuole fare santi.
    it Levitico 208
  • Osserverai la festa degli azzimi. Per sette giorni mangerai pane azzimo, come ti ho comandato, nel tempo stabilito del mese di Abib; perché nel mese di Abib sei uscito dall'Egitto.
    it Esodo 3418
  • Osserverai la festa degli azzimi: mangerai azzimi durante sette giorni, come ti ho ordinato, nella ricorrenza del mese di Abib, perché in esso sei uscito dall'Egitto. Non si dovrŕ comparire davanti a me a mani vuote.
    it Esodo 2315
  • Osserverai la festa della mietitura, delle primizie dei tuoi lavori, di ciň che semini nel campo; la festa del raccolto, al termine dell'anno, quando raccoglierai il frutto dei tuoi lavori nei campi.
    it Esodo 2316
  • Osserverai questo rito alla sua ricorrenza ogni anno.
    it Esodo 1310
  • Osserverai questo rito per consacrarli al mio sacerdozio. Prendi un giovenco e due arieti senza difetto;
    it Esodo 291
  • Osserveranno dunque ciň che ho comandato, altrimenti porteranno la pena del loro peccato e moriranno per aver profanato le cose sante. Io sono il Signore che li santifico.
    it Levitico 229
  • Osserverete dunque i miei comandi e li metterete in pratica. Io sono il Signore.
    it Levitico 2231
  • Osserverete dunque i miei ordini e non imiterete nessuno di quei costumi abominevoli che sono stati praticati prima di voi, né vi contaminerete con essi. Io sono il Signore, il Dio vostro.
    it Levitico 1830
  • Osserverete dunque il sabato, perché lo dovete ritenere santo. Chi lo profanerŕ sarŕ messo a morte; chiunque in quel giorno farŕ qualche lavoro, sarŕ eliminato dal suo popolo.
    it Esodo 3114
  • Osserverete dunque le mie leggi e le mie prescrizioni, mediante le quali, chiunque le metterŕ in pratica, vivrŕ. Io sono il Signore.
    it Levitico 185
  • Osserverete dunque tutte le mie leggi e tutte le mie prescrizioni e le metterete in pratica, perché il paese dove io vi conduco ad abitare non vi rigetti.
    it Levitico 2022
  • Osserverete dunque tutte le mie leggi e tutte le mie prescrizioni e le metterete in pratica. Io sono il Signore.
    it Levitico 1937
  • Osserverete i miei sabati e porterete rispetto al mio santuario. Io sono il Signore.
    it Levitico 1930
  • Osserverete i miei sabati e porterete rispetto al mio santuario. Io sono il Signore.
    it Levitico 262
  • Osserverete le mie leggi. Non accoppierai bestie di specie differenti; non seminerai il tuo campo con due sorta di seme, né porterai veste tessuta di due diverse materie.
    it Levitico 1919
  • Összehívá a háznépet és szóla hozzájuk, mondván: Lássátok, héber embert hozott hozzánk, hogy megcsúfoljon bennünket. Bejött hozzám, hogy velem háljon, s én fenszóval kiálték.
    hu 1Mózes 3914
  • ostendasque populo caerimonias et ritum colendi viamque per quam ingredi debeant et opus quod facere
    la Exodus 1820
  • <<< operone list >>>